• Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

Evento Harlem Gospel Choir, il leggendario coro americano in concerto al Teatro Verdi di Firenze Teatro Verdi

Harlem Gospel Choir, il leggendario coro americano in concerto al Teatro Verdi di Firenze

Musica e concerti, Teatro
Date e orari
Via Ghibellina, 99 Firenze
Teatro Verdi

Hanno cantato per due papi (Giovanni Paolo II e Benedetto XVI) e tre presidenti (Carter, Obama, Mandela), collaborato con tante star della musica, da Bono degli U2 a Keith Richards dei Rolling Stones.

Harlem Gospel Choir è il coro gospel più famoso al mondo e il primo coro gospel d’America. E grande è l’attesa per il loro ritorno sulle scene fiorentine, venerdì 17 dicembre al Teatro Verdi, nell’ambito del Back Where We Belong Tour.

Inizio concerto ore 21. I biglietti (posti numerati da 20,70 a 39,10 euro, compresi diritti di prevendita) sono disponibili nei punti Box Office Toscana e online su bitconcerti e ticketone. Si accede con green pass. 

Fondato nel 1986 da Allen Bailey per le celebrazioni del primo Martin Luther King Day, il coro è composto dalle più raffinate voci e dai migliori musicisti delle chiese nere di Harlem e New York.
Sul palco spaziano dal gospel tradizionale a quello contemporaneo - da “Oh Happy Day” ad “Amazing Grace” - con particolare attenzione al repertorio natalizio. Non mancano incursioni nel jazz, nel blues, nel pop e nel rock: canzoni che arrivano nel profondo dell’anima diffondendo un messaggio di gioia e speranza, cercando di unire i popoli e le nazioni.

Del resto, la versatilità è tra le principali caratteristiche dell’Harlem Gospel Choir: in oltre trent’anni di attività il coro ha collaborato, tra gli altri, con Bono Vox, Keith Richards, Michael Jackson, Paul McCartney, Diana Ross, Ben Harper e Prince. E ancora, la partecipazione al film degli U2 “Rattle and Hum” (nel brano «I still haven’t found what I’m looking for»), le esibizioni per Nelson Mandela, per i Papi Giovanni Paolo II e Benedetto XVI e per la campagna elettorale di Barak Obama.

Profondamente radicata nella storia della schiavitù africana in America, la musica gospel affonda le origini nel 1700, quando gli schiavi portarono la loro eredità musicale in America, combinandola con la nuova fede cristiana. Il gospel ha resistito al passare dei secoli, si è evoluto e ha cambiato per sempre la storia musica: blues, soul e rock ‘n’ roll, hanno origine proprio dal gospel nero.
Il tour è organizzato da VignaPR e AND Production in collaborazione con Imarts.


Info concerto Firenze
Teatro Verdi – via Ghibellina, 99 – Firenze
Tel 055.667566 - 055.212320 - info@prgfirenze.it


Biglietti posti numerati (compresi diritti di prevendita)
Primo settore 39,10 euro
Secondo settore 33,35 euro
Terzo settore 28,75 euro
Quarto settore 20,70 euro
Sconti e riduzioni
I bambini sotto a 5 anni entrano gratuitamente accompagnati da un adulto, in numero di un bambino/a per ogni adulto, ma non hanno diritto ad occupare un posto a sedere.

Prevendite
Box Office Toscana (tel. 055.210804)
Ticket One (tel. 892.101)
Teatro Verdi (055.212320)

Portatori di handicap
Possono acquistare un biglietto specifico al prezzo più basso previsto per l'evento ed entrare con un accompagnatore gratuito. I biglietti sono reperibili esclusivamente su prenotazione telefonica al numero 055/667566. Ssi sconsiglia l’acquisto di un biglietto generico.

Teatro Verdi
Indirizzo: Via Ghibellina, 99, Firenze 50122

Telefono: 055 213496

Sito web: http://www.teatroverdionline.it/

Contatti dell'evento

Sito web: www.bitconcerti.it




Gli eventi non sono organizzati da GoGoFirenze ma sono comunicati alla redazione o recuperati da fonti pubbliche attendibili. GoGoFirenze non è responsabile della correttezza delle informazioni né fornisce informazioni o prenotazioni, se non diversamente specificato.

Date e orari

Ven 17 Dic 21 21:00

Dove mangiare qui vicino

Lasciati ispirare