Questo sito contribuisce alla audience di
  • Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

Rosso Morellino: lunedì 13 maggio a Scansano l'evento dedicato alla DOCG

Rosso Morellino: lunedì 13 maggio a Scansano l'evento dedicato alla DOCG

Domenica 12 Maggio 2019 Ore 23:50

Domani la seconda edizione di “Rosso Morellino”, l’evento organizzato dal Consorzio di Tutela Morellino di Scansano in programma lunedì 13 maggio nel borgo medievale che dà il nome alla denominazione. Oltre al tradizionale banco d’assaggio, aperto a giornalisti, operatori del settore e wine lover previa registrazione, che vedrà protagoniste circa quaranta aziende del territorio assieme ai loro vini, l’obiettivo di quest’anno sarà approfondire temi sempre più attuali per il settore vitivinicolo e per un territorio come quello maremmano, vocato alla viticoltura di qualità così come ad un turismo sempre più responsabile e rispettoso del paesaggio e dei suoi valori.

L’evento si aprirà alle ore 9 presso l’ottocentesco Teatro Castagnoli, con una tavola rotonda dal titolo ‘Cambiamenti climatici, territorio e sostenibilità: la sfida "green" del Morellino di Scansano’ durante la quale Diego Tomasi - Direttore Centro di ricerca per la Viticoltura del CREA, Denis Pantini - Direttore Nomisma Agroalimentare e Wine Monitor assieme a Giorgio Dell’Orefice - Il Sole 24 Ore, Radiocor, si confronteranno sul tema della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico nel settore vino e turismo. A seguire, Alessio Durazzi, direttore del Consorzio, presenterà il nuovo progetto in ambito turismo sostenibile che vede protagonista proprio il Consorzio in collaborazione con la concessionaria Dream Land Jaguar e Land Rover.

Al termine della tavola rotonda, “Rosso Morellino” proseguirà nelle adiacenti ex scuole elementari di Scansano a partire dalle 11.30 fino alle 18 con il banco di assaggio, che vedrà la partecipazione di circa 40 aziende del territorio. A completare il percorso di degustazione alla scoperta della denominazione in programma due masterclass a posti limitati, condotte dal giornalista e degustatore di fama internazionale Filippo Bartolotta, che hanno già registrato il tutto esaurito.

Cose da fare a Firenze