Questo sito contribuisce alla audience di
  • Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

Forest Bathing: la misura scientifica dei benefici

Forest Bathing: la misura scientifica dei benefici

Giovedì 15 Ottobre 2020 Ore 07:59

L’Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine, in collaborazione con il Centro Visita di Castagno D'Andrea del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna organizza il prossimo 18 Ottobre, una giornata di conoscenza diretta e un incontro di approfondimento sulle funzioni preventive e terapeutiche della Foresta nello splendido contesto delle Faggete del Monte Falterona

Nella mattinata un'esperienza multisensoriale in foresta, con “pratiche di approccio al bosco” proposte dalle psicologhe esperte Sara Nardini e Marta Regina, e da loro già sperimentate in altri contesti forestali. La camminata consapevole, gli esercizi del respiro, il radicamento e la meditazione con l’albero, l'identificazione con la natura insieme agli esercizi di Qi Gong, ci permetteranno di vivere con intensità l'esperienza di “TERAPIA FORESTALE” che si inserisce nel progetto nazionale del Club Alpino Italiano. Il gruppo sarà accompagnato da guide titolate CAI e GAE, e da Francesco Meneguzzo, referente tecnico nazionale per il progetto del CAI.

Nel pomeriggio un incontro di approfondimento nella sede del Centro Visita del Parco. Dopo i saluti istituzionali e un'introduzione all'ecosistema forestale ed alla biodiversità, sono previsti gli interventi di Stefano Berti, Presidente dell' Ass. Foresta Modello delle Montagne Fiorentine, sul tema dei pregi ambientali e forestali del territorio dell'area fiorentina e di come la pratica della Forest Therapy sia funzionale alla salvaguardia delle foreste e alla valorizzazione anche in chiave turistica ed economica dei servizi ecosistemici connessi. Seguirà l'intervento di Fabio Firenzuoli, direttore del CERFIT, Centro di Ricerca e Innovazione in Fitoterapia e Medicina integrata, struttura di riferimento per la fitoterapia della Regione Toscana, Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi. Il Prof. Firenzuoli, coautore di un recente e fondamentale articolo scientifico in materia, ci parlerà dei benefici per la salute legati all'esposizione ai composti organici volatili presenti in ambito forestale. Francesco Meneguzzo, ricercatore del CNR e referente tecnico nazionale del comitato scientifico centrale del CAI, presenterà i risultati delle sue ricerche effettuate in diverse foreste del territorio nazionale, offrendo consigli sui luoghi, le stagioni, gli orari di frequentazione e le modalità di immersione, finalizzati a ottimizzare i benefici dell'Aromaterapia naturale in foresta. Carlo Visca, Guida Ambientale Escursionistica, parlerà invece del ruolo delle guide GAE nel promuovere e favorire la fruizione delle Foreste per un turismo lento e consapevole. Chiuderanno l'incontro Sara Nardini, Psicoterapeuta, esperta in meditazione e aromaterapia, e Marta Regina, Psicologa, Mindfulness Association UK, che, dopo aver condotto l'esperienza della mattinata, interverranno su temi fondamentali per poter praticare correttamente l'esperienza della Forest Therapy. La Dott.ssa Nardini parlerà delle pratiche necessarie per condurre un'immersione consapevole in Foresta, mentre la Dott.ssa Regina introdurrà agli esercizi migliori da praticare nella foresta per calmare l’ansia. Modererà il giornalista Alessandro Visca responsabile della rivista “Medico e Paziente” media partner dell’incontro.

Corso valido ai fini dell’aggiornamento obbligatorio delle guide Aigae con riconoscimento di 2 crediti formativi. La partecipazione, ad una parte o all'intera giornata, è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione al numero 3311162589 (anche sms o whatsapp) o per email a associazione@forestamodellomontagnefiorentine.org. L'intera giornata sarà organizzata nel rispetto delle normative anti Covid19. L’intera giornata ha il patrocinio di: Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, Comune di San Godenzo, Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto per la Bioeconomia (CNR IBE), Club Alpino Italiano (CAI), Centro di Riferimento Regionale in Fitoterapia (CERFIT), Associazione Andrea del Castagno, Segretariato Mediterraneo di Foreste Modello (MMFN), Regione Toscana.

Cose da fare a Firenze