Questo sito contribuisce alla audience di
  • Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

Evento Indignati - Prediche del Savonarola Confraternita di Sant'Antonio Abate

Indignati - Prediche del Savonarola

Convegni, Conferenze e Incontri, Teatro
Via Alfani 47 bis Firenze
Confraternita di Sant'Antonio Abate

Scaduto

Indignati - Prediche del Savonarola - Rassegna SonArte

riscritte da Stefano Massini

Lettura-spettacolo con Suor Stefania Baldini, Don Andrea Bigalli, Don Fabio Masi, Don Alessandro Santoro

Musiche eseguite con arpa celtica da Stefano Corsi

Le proposte domenicali della Rassegna SonArte, Musica, Teatro Colore presso la Confraternita di Sant’Antonio Abate in Via Alfani 47 bis continuano il 19 maggio eccezionalmente alle ore 16 con un appuntamento molto particolare: Indignati - Prediche del Savonarola, riscritte da Stefano Massini e lette da Suor Stefania Baldini, Don Andrea Bigalli, Don Fabio Masi, Don Alessandro Santoro.

“Savonarola sembra che parli di noi, dell’individualismo che c’è in giro. E anche dell’indifferenza, che per me è l’ottavo peccato capitale. Savonarola mi è tanto vicino quando predica che non c’è tempo da perdere: c’è bisogno di riscoprire valori come la lealtà, la solidarietà e l’accoglienza. Non c’è un altro modo per evitare di andare a fondo. Siamo nel mezzo di una tempesta e se la barca è in mezzo alle onde nessun equipaggio si salva facendo ognuno per se stesso.

Savonarola ci apre gli occhi perfino sulla gestione sciagurata di questa crisi economica. Intanto si scaglia contro l’ossessione dei soldi. Averne, accumularne, sempre di più. Come se quelli fossero l’ago della bilancia per la felicità. Oggi ne vediamo le conseguenze. Un mondo impazzito, ubriacato dalla finanza dei grandi numeri. Mi chiedo: se Savonarola tornasse oggi sulla terra cosa ci direbbe? Io credo che vedrebbe subito che lo scontro attuale non è quello tra Cristianesimo e Islam, tra mondo occidentale e terzo mondo, tra America e Cina o chissà che altro. Lo scontro autentico è tra economia e democrazia, tra economia ed essere umano” (Dall’introduzione di Don Andrea Gallo).

Il testo delle prediche del Savonarola è stato magistralmente riscritto da Stefano Massini, scrittore, drammaturgo, saggista e consulente artistico del Piccolo Teatro di Milano. E’ stato pubblicato da edizioni PIAGGE, la casa editrice della Comunità di Base delle Piagge di Firenze nel 2012 (II° edizione 2014) e portato in scena sotto forma di lettura teatrale per la prima volta nel giugno del 2012. E’ stata la prima di una lunga serie di rappresentazioni, che hanno avuto come interpreti d’eccezione: Don Alessandro Santoro prete alle Piagge e fondatore della omonima Comunità, Don Andrea Bigalli, parroco di Sant’Andrea in Percussina e responsabile regionale di Libera, Don Fabio Masi parroco di Santo Stefano in Paterno e Suor Stefania Leda Baldini, suora domenicana; quattro testimoni del nostro tempo per il loro impegno civile e per la costante ricerca di coerenza con il messaggio evangelico nella quotidianità.

La rappresentazione è arricchita dall’esecuzione all’arpa celtica di Stefano Corsi, musicista e co-fondatore dello storico gruppo di musica irlandese Whisky Trail.

La Rassegna SonArte, Musica, Teatro Colore, diretta dal Maestro Papeschi e organizzata da Legamidarte in collaborazione con la Confraternita di Sant’Antonio Abate, che la ospita continuerà con altri tre incontri: il 9 giugno, con il concerto Al limite del silenzio, eseguito dal Quartetto Cherubini (Simone Brusoni, sax soprano, Adele Odori, sax contralto, Leonardo Cioni, sax tenore, Ruben Marzà, sax baritono); in autunno la ripresa è prevista per il 13 ottobre con la presentazione dell’ultimo lavoro del contrabbassista Roberto Bartoli, Landscapes, che suonerà insieme a Achille Succi (clarinetti) e Daniele Santimone (chitarra). Chiuderà la seconda edizione di SonArte il concerto Da Bach a Gershwin, eseguito da Marco Papeschi (violino) e Marco Bucci (pianoforte). SonArte ha avuto il patrocinio del Comune di Firenze e della Città Metropolitana.

INGRESSO GRATUITO

Informazioni e prenotazioni (fortemente consigliate): legamidarte@gmail.com – 333 7480487 (lun. e sab. 9-12, mer. e ven. 16 -19, ven.)

Confraternita di Sant'Antonio Abate
Indirizzo: Via Alfani 47 bis, Firenze 50121

Contatti dell'evento

Facebook: www.facebook.com/legamidarte/

Twitter: @legamidarte - #SonArte

Sito web: www.legamidarte.it




Gli eventi non sono organizzati da GoGoFirenze ma sono comunicati alla redazione o recuperati da fonti pubbliche attendibili. GoGoFirenze non è responsabile della correttezza delle informazioni né fornisce informazioni o prenotazioni, se non diversamente specificato.

Galleria fotografica

Dove mangiare qui vicino

Lasciati ispirare