Questo sito contribuisce alla audience di
  • Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

 Vinci a Tavola: dall'annullamento di quattro feste nasce un nuovo progetto

Vinci a Tavola: dall'annullamento di quattro feste nasce un nuovo progetto

Venerdì 22 Maggio 2020 Ore 15:07

Le quattro feste paesana legate alla ristorazione S. Amato a Tavola, (Pro Loco S. Amato), la Sagra della Chiocciola (Casa del Popolo di Spicchio), la Festa dell’Unità di S. Donato (PD di Vinci), la Festa sotto il Leccio (Parrocchia di Faltognano), che abitualmente svolgono la loro attività da giugno ad agosto all’interno del Comune di Vinci, a seguito della pandemia del Coronavirus si sono ritrovate per svolgere alcune riflessioni e trovare una strategia comune di fronte a questa situazione d'emergenza:

“Siamo ben consapevoli e grati di costituire una realtà che da diversi decenni valorizza il volontariato e contemporaneamente vede una presenza appassionata di tante persone nelle nostre manifestazioni - affermano gli organizzatori delle quattro manifestazioni - Ma, dopo aver deciso, ciascuna delle quattro Feste, che in questo momento così particolare non ci sono le condizioni per poter svolgere la consueta attività, soprattutto vogliamo rivolgere un pensiero ai ristoranti del nostro Comune per dare loro una mano per quanto possibile nel sostenere la loro ripresa, che è una risorsa necessaria non solo per chi ci lavora ma per tutto la rete economica del nostro territorio.” “Per questo motivo – continuano gli organizzatori - abbiamo deciso di lanciare una collaborazione facendo nascere il progetto: Vinci a Tavola.”

Il progetto prevede la realizzazione di una campagna promozionale al fine di favorire le presenze nei ristoranti. Attraverso depliant, social ed iniziative originali saranno sostenute le attività di ristorazione locali. L'estate vinciana perderà le sue sagre, ma i volontari delle varie feste indosseranno di nuovo le magliette dello staff e saranno impegnati lungo le strade e le vie del comune per distribuire porta a porta il materiale pubblicitario, valorizzando ancora una volta l'importanza di essere comunità.

“Se questa pandemia ha colpito in modo imprevisto tutta la comunità mondiale ed ha provocato profonde tragedie a livello umano, economico e sociale, - concludono gli organizzatori - è sicuramente compito di tutti comprendere che la vera ripresa ha bisogno in ogni campo, in ogni settore, in ogni istituzione, di rimodulare la vita sociale ed economica con il vaccino della fraternità e della solidarietà.”

Al momento al progetto “Vinci a Tavola” hanno già aderito 14 ristoranti locali. Chi ha un'attività di ristorazione può aderire scrivendo alla mail: vinciatavola@gmail.com

Cose da fare a Firenze