Questo sito contribuisce alla audience di
  • Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

Evento Giornate europee del patrimonio Firenze

Giornate europee del patrimonio

Arte, Visita guidata
Date e orari
Firenze
Firenze

Giornate Europee del Patrimonio 2019

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Firenze Pistoia e Prato, in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio”, ha organizzato l'apertura straordinaria, con visite guidate, dei seguenti monumenti e aree archeologiche:

VILLA DI POGGIO IMPERIALE - 21 settembre e 21 dicembre ore 9,00-13,00

Visite guidate con partenza alle ore 9,00 e 11,00 a cura dell'architetto Gabriele Nannetti, funzionario della Soprintendenza.

Prenotazione obbligatoria allo 055-2651847

La visita prevede l’illustrazione delle vicende storico-architettoniche, con particolare riguardo alle connessioni con l’ambiente circostante e agli aspetti funzionali. La Villa del Poggio Imperiale, situata sul colle di Arcetri, si articola attualmente intorno a tre cortili, quello centrale seicentesco e i due grandi cortili laterali di epoca settecentesca e in stile neoclassico. Il complesso, già residenza medicea e lorenese, è sede dell’Educandato Statale della SS. Annunziata fondato il 20 novembre 1823 con “motu proprio” del Granduca di Toscana, e comprende il Convitto femminile, la scuola media e tre licei. Nel 1564 Cosimo I dei Medici acquisì a seguito di confisca la “Casa da Signore” già proprietà Baroncelli, poi Pandolfini e successivamente Salviati. La denominazione “Poggio Imperiale” si deve a un editto del 1624 dell’Arciduchessa Maria Maddalena d’Austria. L’impianto seicentesco realizzato da Giulio Parigi (1622-24) è tutt’ora evidente oltre che nel cortile centrale anche negli ambienti disposti lungo l’asse frontale: le sale affrescate del lato destro, originariamente ad uso di Anticamera e Camera da letto del Granduca, la Sala delle Udienze e l’Anticamera della Granduchessa Maria Maddalena d’Austria e lo Studiolo di Cosimo II. L’architetto Gaspare Maria Paoletti, tra il 1766 ed il 1783, attestò sul precedente edificio i locali articolati attorno ai due grandi cortili centrali (tra cui la Sala dei Putti, la Segreteria del Granduca, la Sala delle Stagioni, la Sala di Diana e la Sala detta di Ercole) e realizzò la facciata posteriore. L’architetto Giuseppe Cacialli realizzò in forme neoclassiche la Cappella e la facciata (1814) , completando il preesistente porticato centrale in bugnato a cinque arcate del piano terreno, già ideato da Pasquale Poccianti (1807) sulla precedente facciata seicentesca dell’architetto Giulio Parigi.

MONTAIONE, CISTERNA ARCHEOLOGICA - 21 settembre ore 15,30-19,30

Ingresso libero. Non occorre prenotazione.

Visita guidata alla cisterna romana in località Sant'Antonio, recentemente restaurata dalla Soprintendenza ABAP di Firenze, Pistoia e Prato. La visita sarà tenuta dal dott. Michele Bueno, funzionario archeologo della Soprintendenza.

REGGELLO, ABBAZIA DI VALLOMBROSA - 21 settembre e 5 ottobre ore 10,00-14,00

Visita guidata straordinaria all'Abbazia di Vallombrosa e al Circuito delle Cappelle. Le visite guidate sono gratuite e non richiedono la prenotazione ma la sola registrazione in loco. Il numero massimo dei visitatori ammessi dovrà conciliarsi con l'agevole svolgimento dell'evento e con le esigenze di sicurezza. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2019, su iniziativa del responsabile per la tutela del monumento e del paesaggio circostante (arch. Emanuele Masiello), la La Soprintendenza ABAP di Firenze, Pistoia e Prato, in collaborazione coi Monaci Vallombrosani che vi risiedono (Abate Generale Giuseppe Casetta e Priore Marco Mizza) e coi Carabinieri Forestali che tutelano il patrimonio arboreo (Ten. Col. Elena Perilli e Cap. Giuliano Savelli), propone una visita guidata straordinaria al complesso abbaziale, al fine di perpetuare e rinnovare la valorizzazione di un bene culturale di pregio speciale.

Nella stessa mattinata, a cura della promotrice del restauro (signora Maria Teresa Ghinassi), si terrà anche la visita guidata alle cappelle che sorgono nei dintorni dell'Abbazia, di cui costituiscono un corollario poco conosciuto ma di intensa suggestione spirituale. Immersa nel boscoso scenario del Pratomagno, l'Abbazia di Vallombrosa è uno dei maggiori poli di spiritualità in Toscana, sede storica della Congregazione Vallombrosana. Dal primitivo romitorio fondato intorno al 1036 da Giovanni Gualberto, passando per i successivi ampliamenti tra cui quello grandioso (mai completato) diretto da Gherardo Silvani, l’Abbazia di Vallombrosa è divenuta un bene culturale di eccezionale valore e imponenza, che ha superato le vicende soppressive della feudalità religiosa, cui ha fatto seguito la statalizzazione del complesso, ospitando dal 1869 la sede del primo Istituto Forestale d’Italia.

GONFIENTI (COMUNE DI PRATO E CAMPI BISENZIO), PARCO ARCHEOLOGICO - 21, 22, 28, 29 settembre ore 15,00-19,00

Due visite guidate, con inizio alle ore 15,00 e alle ore 17,00 (ritrovo al cancello di via Gonfienti n. 4). Tempo permettendo, verrà effettuata anche una visita all'area archeologica (ritrovo al cancello del cantiere su via del Pantano). La visita guidata sarà tenuta dalla dott.ssa Gabriella Poggesi, funzionaria archeologa della Soprintendenza Visita all'insediamento etrusco arcaico del VI-V secolo a.C. e al complesso “Il Mulino” che ospita il laboratorio di restauro e di diagnostica della Soprintendenza, dove sono conservati i reperti archeologici scavati e restaurati.

ARTIMINO (CARMIGNANO), AREA ARCHEOLOGICA DI PRATO ROSELLO - 22 settembre ore 14,00-18,00

Le visite avranno luogo con partenza alle ore 14.00, 15,30, 17,00, con punto di incontro alla fermata del bus in via del Palazzone, presso la Villa Medicea di Artimino. La visita sarà tenuta dal dott. Massimo Tarantini, funzionario archeologo della Soprintendenza La Soprintendenza ABAP di Firenze, Pistoia e Prato, in collaborazione con il Museo Civico Archeologico di Artimino, organizza un pomeriggio di visite guidate alla necropoli etrusca di Prato Rosello, con possibilità di ingresso nelle aree di scavo dei tumuli funerari, normalmente chiusi al pubblico.

SAN CASCIANO, POGGIO ALLA CROCE, TOMBA DELL'ARCIERE - 22 settembre ore 15,00-19,00

La visita sarà tenuta dal dott. Michele Bueno, funzionario archeologo della Soprintendenza. Visita guidata alla sezione archeologica del museo Civico Ghelli di San Casciano e visita alla tomba dell'Arciere in località Sant'Angelo a Bibbione.

FIGLINE VALDARNO, COLLEGIATA DI SANTA MARIA ASSUNTA – VISITA GUIDATA STRAORDINARIA ALLA COLLEGIATA DI SANTA MARIA ASSUNTA IN FIGLINE VALDARNO - 22 settembre e 6 ottobre 2019 ore 10,00-14,00

Le visite guidate sono gratuite e non richiedono la prenotazione ma la sola registrazione in loco. Il numero massimo dei visitatori ammessi dovrà conciliarsi con l'agevole svolgimento dell'evento e con le esigenze di sicurezza In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 20109, su iniziativa del responsabile per la tutela del monumento (Arch. Emanuele Masiello), la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e per le Province di Pistoia e Prato, in collaborazione con le autorità religiose (Vescovo Mons. Mario Meini e Parroco Don Giovanni Sassolini) e con le autorità comunali (Sindaca Giulia Mugnai, Vicesindaco Daniele Raspini), propone una visita guidata straordinaria al complesso religioso, al fine di perpetuare e rinnovare la valorizzazione del mirabile bene culturale. La visita guidata si avvarrà della collaborazione della storica dell'arte Lucia Bencistà, e dell'apporto organizzativo dell'arch. Fiorella Ferrante, e sarà estesa anche all'annesso Museo d'Arte Sacra, che espone opere pittoriche d'alto valore.

La visita interesserà inoltre lo spazio della piazza Marsilio Ficino che, fin dalla sua creazione originaria, è il centro della vita urbana figlinese. L'evento si concluderà con la visita guidata alla Fondazione Giovanni Pratesi, a cura dell'insigne antiquario a cui è intitolata, ospitata all'interno dell'Oratorio dell'ex Spedale Serristori, anch'esso affacciato sulla piazza Marsilio Ficino, icona identitaria di Figline. Affacciata sulla piazza centrale di Figline Valdarno, la Collegiata di Santa Maria Assunta è uno dei complessi religiosi di maggior pregio del patrimonio culturale figlinese. Fondata intorno alla metà del XIII secolo, più volte trasformata e ingrandita, la Collegiata è divenuta nel corso del tempo un ricco scrigno di storia e di arte, che tra l'altro ben evidenzia i mutamenti di gusto che hanno segnato la cultura del restauro architettonico.


Firenze
Indirizzo: , Firenze

Telefono: 055 2388606

Contatti dell'evento

Sito web: www.sbap-fi.beniculturali.it/index.php?it/627/eventi-e-manifestazioni




Gli eventi non sono organizzati da GoGoFirenze ma sono comunicati alla redazione o recuperati da fonti pubbliche attendibili. GoGoFirenze non è responsabile della correttezza delle informazioni né fornisce informazioni o prenotazioni, se non diversamente specificato.

Date e orari

Sab 21 Dic 19 09:00 - 13:00 Firenze, Villa di Poggio Imperiale - orari 9.00 e 11.00

Dove mangiare qui vicino

Lasciati ispirare