Questo sito contribuisce alla audience di
  • Seguici su
  • Registrati | Login

    Registrati per conoscere in esclusiva i migliori eventi in città, salvarli tra i preferiti, condividerli con gli amici e giocare, ogni mercoledì, per vincere biglietti per concerti e teatri. Fallo subito!

African Diaspora Festival

Torna l'African Diaspora Cinema Festival

Mercoledì 12 Giugno 2019 Ore 16:00

L'African Diaspora Cinema Festival, fondato nel 2013 dal regista Fide Dayo, arriva per la seconda volta a Villa Romana di Firenze dal 12 al 15 giugno 2019. Lo scopo del festival è presentare film dall'Africa, sull'Africa e della diaspora africana a un ampio pubblico e farne conoscere il potenziale rivoluzionario. Quest'anno la giuria ha selezionato tredici opere, nelle categorie cortometraggi, documentari e lungometraggi. La selezione di film nominati copre un ampio spettro di stili, tra cui documentari musicali, film teatrali e Nollywood che affrontano varie tematiche quali la multiculturalità, l’identità, la storia coloniale, le conseguenze della globalizzazione sulla cultura nera e l’empowerment.

Il cinema è uno strumento potente in grado di connettere persone provenienti da tutto il mondo, di favorire la comunicazione e la condivisione di esperienze ed emozioni anche tra persone di diverse culture, origini e stili di vita. L’ADCF da spazio e voce al cinema africano, ignorato dai circuiti mainstream. Siamo convinti che le opere selezionate, con le loro storie e i loro personaggi abbiano molto da raccontare e abbiamo un’ambizione: quella di avvicinare empaticamente, attraverso le pellicole, il pubblico al popolo africano, creando un argine al crescente odio razziale.

Il festival aprirà il 12 giugno, con un programma di cortometraggi proiettati in una sala interna di Villa Romana. La prima giornata del festival proseguirà con una tavola rotonda sull’importanza del cinema africano in Italia e in Europa. Parteciperanno gli esperti Leonardo de Franceschi (teorie e pratiche postcoloniali del cinema e dei media all’Università Roma Tre, Roma) e Vanessa Lanari (scrittrice e curatrice del Festival del Cinema africano di Verona), la regista Loraine Blumenthal (The Mayor's Race, 2018, Berlino) e l'attore Aaron Maccarthy (Ruanda, 2018, Milano). La conversazione si terrà in italiano, con sintesi in inglese per gli ospiti internazionali, e sarà moderata da Justin Randolph Thompson, co-fondatore di Black History Month Firenze. Jessica Rose Kena aprirà ufficialmente l’ADCF 2019. Le proiezioni all'aperto nel parco di Villa Romana inizieranno con il documentario Golden Fish, African Fish di Thomas Grand e Moussa Diop. Il primo giorno si concluderà con la proiezione del cortometraggio Yousef di Mohamed Hossameldin e con un giro di domande al regista da parte del pubblico.

Il 13 giugno, il festival inizierà nuovamente nella sala interna della Villa con una programmazione di cortometraggi. Il programma serale proseguirà nel parco con un’esibizione musicale di Yosef Teklay (Etiopia) e al calare della luce con la proiezione del documentario The mayor’s race, alla presenza della regista Loraine Blumenthal. Dopo la proiezione il pubblico potrà interagire con la regista.

Un evento su moda e cinema diretto da Bali Lawal, una performance teatrale di Fide Dayo e Balkissa Maiga e ancora musica dal vivo con l’artista senegalese Astou G, precederanno le proiezioni del 14 giugno. Sullo schermo all'aperto la sera verrà proiettato il cortometraggio Aye di Pius Okaba e il lungometraggio Rwanda, diretto da Ricardo Salvetti, che sarà seguito dalle domande del pubblico all’attore protagonista Aaron Maccarthy.

L'ultimo giorno di ADCF, il 15 giugno, inizierà in prima serata con una performance musicale di Marzia Duarte (Capo Verde). L'ultimo film in programma è il documentario musicale This is Love di John Alexander. Seguirà la cerimonia di premiazione. Ai vincitori sarà consegnato un premio, realizzato dagli artisti ospiti della casa per artisti di Villa Romana, che rappresenta una chiave, un simbolo per aprire le porte per un mondo alternativo e migliore. Seguirà una festa di chiusura, con esibizione dal vivo del gruppo reggae Zeal (Nigeria).

Sarà possibile intervistare i registi e gli attori presenti alle giornate del festival prendendo contatto con l'ufficio stampa.

Anche quest’anno, ogni sera dalle ore 19, sarà disponibile un servizio bar con cocktail, birre, vini e piatti freddi.

Il festival sarà ad ingresso gratuito e plastic free.

http://africandiasporacinemafestival.com/

http://www.villaromana.org/front_content.php?idcat=266&lang=1

Facebook: https://www.facebook.com/adcf2018/?modal=admin_todo_tour (qui sono pubblicate le schede dei film che saranno proiettati nel Festival)

Cose da fare a Firenze